Bambini sfruttati politicamente al convegno di Amato patrocinato dal Comune di Andria. Classificati per sesso, ai minori è stato chiesto di cantare l'orgamo

da Gayburg — 7 aprile 2017 alle 7:51

Pare che la propaganda d'odio di Gianfranco Amato non conosca limiti e non si fermi neppure dinnanzi all'innocenza di bambini che rischiano di essere contaminati dalla sua ideologia del disprezzo. Fa male al cuore vedere il video che l'integralista ha fieramente condiviso sulla sua pagina, nel quale si vedono alcuni minorenni di Andria sbattuti sul palco dei suoi convegni omofobi. Quasi fossero dei balilla, l'integralista ha provveduto a classificarli attraverso l'uso si palloncini rosa e azzurri che determinassero che indicassero la… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento