E la Meloni vota contro i diritti dei bambini

da Gayburg — 26 novembre 2019 alle 12:27


«Parlateci di Bibbiano, parlateci di Bibbiano» squttisce costantemente Giorgia Meloni mentre pare non avere vergogna nel cavalcare un impianto accusatorio creato dalla propaganda del suo partito per cercare voti sulla pelle dei minori. E mentre i bambini vengono usati contro gli avversari politici e contro la tutela degli adolescenti gay, capita che il partito della Meloni abbia votato contro la Risoluzione del Parlamento europeo sui diritti del bambino in occasione del 30° anniversario della Convenzione sui diritti del fanciullo. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento