Gasparri inveisce contro i giudici, ma dimostra di non sapere manco che i bimbi non sono nati mediante gpa

da Gayburg — 10 marzo 2017 alle 1:10

Le scomposte reazioni delle destre dinnanzi alla sentenza di Firenze pare non lasciare alcun dubbio su come la gestazione per altri non fosse altro che un mero pretesto per negare i diritti familiari ai gay. Sottolineando come a loro non freghi un beneamato nulla della gpa se praticata da eterosessuali, la loro ira contro le famiglie gay è esplosa persino dinnanzi ad un bambino in stato d'abbandono che è stato adottato in Inghilterra da una coppia gay residente in quello stato. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento