I fondamentalisti polacchi si riuniscono in Vaticano per sostenere che i gay non abbiano diritti civili

da Gayburg — 3 dicembre 2019 alle 4:27


Dopo Verona, il fondamentalismo sedicente religioso di estrema destra ha dato vita ad un altro convegno contro la vita delle persone. Ad organizzarlo ci hanno pensato gli antiabortisti polacchi, un gruppo di fondamentalisti legati a doppia mandata con il solito World Congress of Families, che sono stati ospitati in Vaticano al cospetto del solito cardinale Gherard Ludwig Müller nonostante le loro posizioni apertamente contrarie al papato di Beroglio.Coniano uno slogan che probabilmente ritroveremo spiattellato ben presto su tutti i siti di propaganda integralista, il gruppi dice di voler... Continua »

Gayburg

Scrivi un commento