Il leghisti Pillon e Gasperini tornano a fomentare odio anti-gay con falsi paralleli con la pedofilia

da Gayburg — 8 marzo 2018 alle 3:48

Simnone Pillon, quale esponente della Lega di Matteo Salvini, è stato relatore di un convegno di promozione omofoba tenutasi a Cascina dal titolo "Gender e omodittatura". Dinnanzi alle polemiche per un'iniziativa tanto vergognosa quanto ideologica tenutasi nel comune in cui la sindaca è un fondamentalista leghista che ha impunemente violato la legge nel negare i diritti costituzionali dei suoi cittadini in nome del suo odio omofobico, è sulla pagina Facebook di Pillon che troviamo un'improbabile polemica contro le proteste del 5 Stelle… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento