Il membro della Rete Oncologica Veneta che vorrebbe promuovere l'omofobia con le immagini di pazienti affetti da tumori anali e condilomi

da Gayburg — 5 luglio 2017 alle 7:41

Alessandro Benigni è parte di quel piccolo manipolo di integralisti che sta coordinando un'efferata campagna d'odio a danno di gay e lesbiche. Non passa giorno senza che bombardi i suoi seguaci con immaginette e semplificazioni atte a promuovere l'intolleranza o senza che se ne esca con strani discorsi sul fatto che se una mela è una mela e un'arancia è un'arancia, allora è ovvio che i suoi affetti debbano essere ritenuti diversi da quelli dai gay e che solo lui meriti riconoscimenti civili sociali. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento