Il ritorno del sessimo

da Gayburg — 10 settembre 2018 alle 3:40

Se non fosse bastato il comizio in cui Matteo Salvini ha rappresentato le donne con una bambola gonfiabile, è in cerca di voti che il leader leghista ha spiegato al proprio elettorato che ha chi gli stira le camice dato che lui è maschio e porta i pantaloni. Ed ancora, è sempre in ode ad una cultura maschilista che è arrivato perfino a riproporre le case chiuse per le prostitute. Il suo partito sta presentando un progetto di legge che mira a modificare il diritto di famiglia per svantaggiare le donne in caso di divorzio. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento