L'idolo delle lobby omofobe inizia a proporre teorie suprematiste

da Gayburg — 14 settembre 2019 alle 11:09


Continuiamo ad occuparsi dei messaggi pubblicato da Alessandro Beni, idolo dell'integralismo organizzato. Se nei suoi precedenti messaggi ci informava che «la mia religione sono le cosce di tua madre», ora è sostenendo di essere un super-cristiano che inneggia al suo suprematismo che scrive: Da copione, l'odio viene sempre accompagnato dal vittimismo, finalizzando il tutto allo stupro del cristianesimo come strumento di promozione di un nuovo nazismo gestito dalla sua amatissima ultra-destra. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento