La Bergonzoni si lamenta che non le lascino abusare dei bimbi di Bibbiano per profitto

da Gayburg — 27 novembre 2019 alle 16:13


I leghisti paiono essere insofferenti davanti al diritto di ogni cittadino nel poter ricorrere alla giustizia se vengono diffamato per scopi propagandistici. Ma dato che il partito di Salvini pare incline ad ostentare che loro sono bulli e che loro se ne fregano, ecco che la leghista Bergonzoni se n'è uscita scrivendo: Se il suo sostenere che fatti esclusi dalla Procura sarebbero "verità" solo perché lo dice lei, difficile è comprendere come possa definire una "richiesta" quella sua carnevalata che l'ha visto sfoggiare una patetica magliettina griffata con i colori degli avversari... Continua »

Gayburg

Scrivi un commento