La bugia Salvini: non è vero che ha fatto scrivere "padre" e "madre" sui moduli della carta d'identità

da Gayburg — 10 agosto 2018 alle 10:55

Matteo Salvini non permetterebbe a nessuno di poter giudicare se il suo aver cambiato più compagne che calzini possa aver danneggiato i suoi figli, eppure sostiene che un qualunque fondamentalista debba poter attaccare le famiglie omogenitoriali sulla base del pregiudizio. nel suo dirsi contrario al riconoscimento dei diritti civili dei minori qualora i loro genitori non siano eterosessuali, è dalle pagine de La Nuova Bussola Quotidiana che dichiara : La settimana scorsa mi è stato segnalato che sul sito del ministero dell’Interno, sui… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento