La Gam annulla il comizio d'odio con Gianfranco Amato e Silvana De Mari: «Danneggerebbe la nostra immagine»

da Gayburg — 20 dicembre 2018 alle 7:42

È stato annullato il preannunciato comizio d'odio che avrebbe dovuto vedere Gianfranco Amato e Silvana De Mari pronti a ribadire tutte le tesi che hanno portato alla condanna per diffamazione della fondamentalista. Lo annuncia l'ex candidata del partito omofobo di Mario Adinolfi, non senza trattenersi dal ricorrere al proverbiale vittimismo che caratterizza la propaganda social della lobby fondamentalista: Venerdì non se ne fa niente. Io e Gianfranco Amato saremo sul marciapiede davanti alla GAM e parleremo di libertà e di dittatura… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento