La sindaca leghista di Senago fa pagare ai cittadini la sua propaganda pro-Salvini

da Gayburg — 26 novembre 2019 alle 8:23


A Senago le destre sperperano soldi pubblici per promuovere odio e disinformazione ideologica. C'è da vergognarsi nel vivere in un'Italia assediata dalla propaganda di estrema destra in cui sindaci indegni patrocinano simili stupidaggini: Pare patetico si vogliano stuprare i bimbi di Bibbiano le promuovere la bufala gender con l'audio del populista che siede al bar con i nazifascisti russi. E dov'è la Corte dei Conti mentre il sindaco fa pagare ai cittadini la propaganda del suo amato Salvini attraverso bufale "gender" ed altre amenità che si sono inventati i leghisti? [ Continua »

Gayburg

Scrivi un commento