Live — Non è la d'Urso, il Live Sentiment: come (e se) funziona

da TVBlog.it — 13 marzo 2019 alle 21:09

Avete presente quei tablet all'uscita dei negozi che servono a registrare i giudizi dei clienti che hanno appena usufruito dei servizi del centro? Pollice recto o pollice verso, simboli di un'esperienza rispettivamente positiva o negativa, che esprimono in sintesi il sentiment relativo a una determinata prestazione. Da tempo, la pratica della sentiment analysis è sbarcata anche in televisione e consente alle trasmissioni di rendere note all'intera platea di telespettatori quali sono, secondo il parere di chi guarda e commenta il piccolo schermo attraverso i social, i personaggi più e...

Continua »

Ivan Buratti

Scrivi un commento