Mario Adinolfi inneggia a Ronaldo alla Juve. Il suo partito paragonava i suoi figli a cani

da Gayburg — 9 luglio 2018 alle 9:36

Mario Adinolfi non perde occasione per ostentare come la sua propaganda sia mero orientata al profitto personale. Capita così che quello stresso personaggio che organizzava picchietti all'esterno dall' Ariston per chiedere che ad Elton John fosse vietata la possibilità di esibirsi in quanto padre di due figli avuti mediante gpa, è lo stesso personaggio che oggi inneggia all'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. Dato che lui farebbe qualunque cosa pur di veder vincere la sua squadra di calcio, ecco che d'un tratto non gli… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento