Pillon attacca Luxuria: «Inaccettabili lezioni di gender. Presenteremo un'interrogazione»

da Gayburg — 21 gennaio 2019 alle 16:53

Dice di essere «cristiano» ma schifa l'invito all'accoglienza predicato da Gesù. Parla di «libertà religiosa» mentre tramuta i presepi in oggetti di offesa con cui insultate la libertà religiosa altrui. Dice pure di voler pensare «ai bambini», ma poi propone leggi in cui i minori vengono tramutati in pacchi postali da traghettare di casa in casa. È il leghista Simone Pillon, il faccendiere di Massimo Gandolfini che da anni si batte per promuovere cieco odio omofobico. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento