Pillon punta sull'omofobia per "difendere" l'uso della finta bimba di Bibbiano sul palco di Pontida

da Gayburg — 17 settembre 2019 alle 4:53


Di ritorno dalla sua partecipazione alla festa dei "fascisti del terzo millennio", il senatore leghista Simone Pillon ha cercato di difendere l'uso di una finta bimba di Bibbiano da parte di Matteo Salvini sul palco di Pontida. E da prassi, il leghista ha puntato tutta la sua difesa sull'omofobia, giurando che lui avrebbe visto bambini in perizoma ai pride. In fondo lui è già stato condannato per diffamazione aggravata verso i gay ma pare che i suoi proseliti apprezzino chi offre falsa testimonianza mentre bestemmia il none di Gesù… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento