Proseguino le nomine anti-lgbt di Donald Trump

da Gayburg — 23 settembre 2017 alle 11:55

Si sapeva che Donald Trump avrebbe rappresentato una minaccia per milioni di persone. Per comprenderlo era sufficiente guardare gli scatti con cui Costanza Miriano posava tronfia sotto le sue proprietà o leggere con quanta enfasi Mario Adinolfi festeggiasse la fine dell'era Obama. Trump è un personaggio che incarna ogni loro forma di pregiudizio e che non ha vergogna nel tentare di distruggere qualunque vita non sia inquadrata in rigidi stereotipi: il maschio è maschio solo se su tromba le femmine, la donna è donna solo se mette la gonna e… Continua »

Gayburg

Scrivi un commento