Salvini sconfitto in Emilia. Libero augura la morte a chi non l'ha votato

da Gayburg — 27 gennaio 2020 alle 10:04


Stefano Bonaccini ha battuto Salvini ed ha sconfitto quella Lucia Borgonzoni che gli emiliani si sarebbero ritrovati anche se erano stati convinti di poter votare per l'assenteista padano. Teorica dell'abuso elettorale dei bimbi di Bibbiano ed incapace persino di dire con quali regioni confinasse l'Emilia Romagna, la Borgonzoni aveva promesso che la sua massima priorità sarebbe stata quella di eliminare la legge contro l'omofobia. Fortunatamente gli emiliani hanno deciso di difendere i propri figli ed hanno respinto l'invasione di populisti che chiedono voti in cambio di... Continua »

Gayburg

Scrivi un commento