Sanremo 2018, Pierfrancesco Favino fa una buttata omofoba su Conchita Wurst

da Gayburg — 9 febbraio 2018 alle 4:08

Probabilmente solo Gasparri e Adinolfi si saranno sganasciati dalle risate dinnanzi alla pessima battuta con cui Pierfrancesco Favino ha indelebilmente macchiato la sua partecipazione al Festival di Sanremo con una battutina di chiaro stampo omofobo. In una scaletta che rilega i concorrenti in un ruolo marginale tra gli sketch da oratorio dei conduttori e un Baglioni che canta le sue canzoni, l'attore ha fatto finta di essere Steve Jobs e di dover presentato un prodotto tecnologico chiamato BaglionONE. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento