Sanremo, Beppe Severgnini: "In giuria non conoscevamo i voti di giornalisti e pubblico a casa. Polemica surreale"

da TVBlog.it — 11 febbraio 2019 alle 22:40

L’Italia sembra un film di Mel Brooks. Si passa dalla Diciotti al voto di Sanremo”. Beppe Severgnini interviene sul caso del momento e non è un commento come tanti altri, visto che il giornalista del Corriere della Sera era uno degli otto componenti della contestatissima giuria d’onore che ha contribuito alla vittoria al Festival di Mahmood.

La vicenda ha invaso il campo della politica, con i partiti di governo decisi a rivendicare l’importanza del voto popolare, che invece aveva scelto Ultimo.

prosegui… Continua »

Massimo Falcioni

Scrivi un commento