Tuiach: «Il compianto Mussolini fu un uomo giusto ed è un martire»

da Gayburg — 14 gennaio 2020 alle 4:49


Il consigliere triestino Fabio Tuiach pare impegnato nell'alternare i suoi inviti all'omofobia alla sua esaltazione del fascismo. Sostenendo che Mussolini sarebbe in paradiso e che debba essere «compianto», scrive: Tra i commenti, il consigliere rincara la dose asserendo che Mussolini fosse «un uomo giusto»: Ma davvero è accettabile che un rappresentante delle istituzioni, pagato con denaro pubblico, possa offendere il cristianesimo andandosene in giro a sostenere che Dio sarebbe nazifascista e che lui sogna un nuovo Mussolini? [ Continua »

Gayburg

Scrivi un commento