Uno studio conferma che l'omofobia diminuisce nei Paesi che garantiscono maggiori diritti alle famiglie lgbt

da Gayburg — 8 settembre 2019 alle 7:15


Si è soliti dire che l'odio chiama odio. Ora tale affermazione è confermata da uno studio scientifico realizzato dall'European Social Survey, confermando come l'omofobia cresca laddove le coppie dello stesso sesso hanno minori diritti. Secondo i ricercatori ungheresi, l'omofobia è cresciuta nei Paesi in cui i diritti delle coppie formate da persone dello stesso sesso non sono riconosciute, diminuendo sensibilmente laddove esiste il matrimonio egualitario o altre forme di legalizzazione delle relazioni same-sex. Continua »

Gayburg

Scrivi un commento